Laboratori

Sono luoghi e tempi di studio e di esperienza che hanno l’obiettivo di favorire la riflessione su se stessi e sul proprio stile espressivo e di promuovere la comunicazione e la collaborazione.

L’ambito nel quale si situano i Laboratori è quello vastissimo dei linguaggi verbali e non verbali che, nell’era definita dei mezzi di comunicazione di massa e nella realtà dei fatti caratterizzata da difficoltà e guasti proprio nella comunicazione, si presenta come il campo di studio e di ricerca nel quale è più urgente dare informazione per aiutare la formazione.

La denominazione di Laboratori ne richiama i tratti qualificanti, l’esperienza e la pratica nel campo della cultura, ritenuto spesso il terreno della teoria, insieme alla comunicazione ed alla collaborazione. Ai laboratori non si partecipa come ascoltatori di conferenze o dibattiti in cui si può anche prendere occasionalmente la parola, ma sempre da protagonisti, personalmente impegnati a dare il proprio contributo, poco importa se da specialisti o da semplici amatori, desiderosi di verificare insieme ad altri le proprie impressioni, riflessioni, giudizi.

L’utenza a cui i Laboratori si rivolgono è varia per estrazione sociale, età, grado di cultura e professione: tra le finalità che i soci si sono proposti nel costituirsi in associazione, la comunicazione interpersonale ed intergenerazionale occupa il primo posto.

Di seguito i contatti delle responsabili delle varie attività:

Lettura – Fortunata Ferro: fortunata.ferro@gmail.com, Marileda Suraci: mariledasuraci@alice.it.

Scrittura – Romina Arena: romina.arena@yahoo.it.

Officina di espressioni creative – Rossella Bruno: ross_bruno@libero.it.

L’associazione PIETRE DI SCARTO ha realizzato a Reggio Laboratori di scritture creative, di lettura, di dizione e di autobiografia, i primi in Calabria, oltre che seminari ed incontri per la presentazione di libri, finalizzati all’informazione ed alla comunicazione al di là del ristretto ambito provinciale e regionale.

Val la pena ricordare per inciso che la prima idea di Laboratorio culturale risale al 1993-4 quando un gruppo di insegnanti di diverse scuole di Reggio (liceo classico, scientifico, istituto tecnico industriale) costituì davanti al notaio un’associazione denominata, “Laboratorio di lettura”, con l’unico scopo di diffondere la lettura dei libri in una forma innovativa, basata cioè sul dialogo e sulla comunicazione reciproca di impressioni, emozioni, riflessioni scaturite dal confronto con il testo: il piccolo gruppo si riuniva allora in una sala della Biblioteca comunale di Reggio, di cui il Direttore, in via straordinaria, aveva concesso l’uso in considerazione delle persone e dell’iniziativa che esse cercavano di realizzare.

Il Laboratorio di lettura IL FILO DI ARIANNA si svolge il primo lunedì di ogni mese presso la Villetta De Nava, riprende la prima idea di laboratorio di lettura, meglio strutturata nel rapporto con i laboratori “Flannery O’Connor”, ideati dall’Associazione Bombacarta di Roma.

Si realizza attraverso un aperto confronto tra i partecipanti sulle impressioni e riflessioni che la lettura suscita in ciascuno per promuovere la lettura consapevole, potenziare la capacità di vedere e di valutare del singolo con l’apertura al punto di vista dell’altro e facilitare la comunicazione attraverso lo scambio dei punti di vista e delle prospettive critiche.

La partecipazione è libera e gratuita, i vantaggi che apporta ai partecipanti sono notevoli: l’aggiornamento nel campo della lettura attraverso il sistema efficacissimo del -passa parola-, la possibilità di comunicazione interpersonale ed intergenerazionale, per la sua apertura a persone di ogni età e grado di istruzione.

Il laboratorio di scritture creative CARTA, PENNA E…, si svolge il secondo e il quarto lunedì di ogni mese alle ore 17.00, presso la Villetta De Nava, con attività teoriche e pratiche nell’ambito della scrittura creativa.

È rivolto a persone di ogni età e grado di cultura che intendano, attraverso la pratica della scrittura, sondare e potenziare la creatività personale, acquisire una più chiara consapevolezza delle proprie esigenze espressive per trovare la propria voce, il proprio modo di raccontare e, nello stesso tempo, sperimentare una comunicazione gratificante.

Esprimersi in modo creativo è un piacere: frequentare un Laboratorio di scrittura è come entrare in una – bottega – dove si fa pratica di scrittura, si ha la possibilità di confrontarsi, insieme ad altri apprendisti, con grandi modelli non per imparare le tecniche, per carpire il mestiere del maestro di turno, quanto piuttosto per riflettere sul -mistero- di scrivere, per aprire lo sguardo ad un modo nuovo di vedere persone, cose, circostanze che l’esperienza della lettura e la riflessione attraverso la scrittura dona a chi le pratica.

Il Laboratorio di scrittura non si propone di creare grandi scrittori ma di offrire una possibilità ulteriore di comunicazione a persone interessate alla scrittura, soddisfare il desiderio di chi vuole acquisire una più profonda consapevolezza del proprio modo di esprimersi che può essere migliorato sia nell’ambito dell’invenzione che nella scelta dei mezzi espressivi.

La partecipazione al Laboratorio è libera e gratuita: chiunque sia interessato alla scrittura creativa può frequentarlo indipendentemente dall’età, dalle condizioni sociali o culturali.

11 risposte a “Laboratori”

  1. Ciao pietre di scarto,
    sono uno scrittore a “fondo perduto”, per dirla con Affinati. Sono un docente di Lettere e amo leggere e scrivere. Vorrei saperne di più sui laboratori. In quale periodo dell’anno si possono frequentare? Al momento ci sono iscrizioni?
    a presto
    Mau ditz

  2. Caro Ditz, che meraviglia! Scrittore e docente di Lettere! E cosa stiamo aspettando?
    I laboratori si possono frequentare sempre, sono gratuiti e sono già iniziati; dureranno fino a giugno.
    Come ha letto, si tratta di:
    -Laboratorio di lettura: 2° e 4° martedì del mese, dalle 15.30 alle 17.30;
    -Laboratorio di scrittura creativa: 3° venerdì del mese, dalle 15.30 alle 17.30;
    -Officina di espressioni creative: 1° sabato del mese, dalle 9.30 alle 11.30/12.00 (Quest’anno il tema è i “COLORI”).

    Ci riuniamo presso la sede distaccata a Sbarre della Biblioteca Comunale, in via Pio XI, trav. Putortì.

    La ringrazio per il commento al mio post sullo spettacolo di Benigni e spero possa essere presto dei nostri. Per ulteriori domande o chiarimenti non esiti a contattarmi all’indirizzo di posta dell’associazione http://www.pietrediscarto@gmail.com

    La aspettiamo!
    Un caro saluto,
    Katia

  3. annamaria immesi smorto ha detto:

    Il colore della vita…
    potrebbe essere quello di un’arcobaleno
    o cosi’ lo vorrei…
    Se devo accontentarmi
    accetto anche un noncolore
    ma non comprendo il buio.
    Vita e’ sinonimo di colore
    e’ antitesi di cio’ che e’ piatto
    e appunto senza sintomo di respiro
    senza atomi di vento
    e molecole d’amore e odio e perdono.
    Emozione.
    E invece a volte non facciamo altro
    che stare a una finestra e guardare
    la timida foglia dei nostri momenti
    che ancora verde si stacca dal ramo
    e volteggiando come un’anima persa
    cullata da una brezza capricciosa
    raggiunge il suolo
    senza essere accartocciata.

  4. Ciao pietre di scarto. Vorrei sapere quando inizieranno i nuovi corsi di scrittura creativa. Vi vorrei partecipare.
    Grazie mille, Romina

  5. Ciao Romina,
    il prossimo appuntamento con il laboratorio di scrittura creativa sarà il 17 ottobre 2008 e subito dopo ogni 3° venerdì del mese, dalle 16 alle 19.00 presso la sede di Pietre di scarto, la Biblioteca comunale sede di Sbarre, via Pio XI, trav. Putortì.
    Per qualsiasi info è possibile contattare la nostra segretaria, Elettra Griso al num. 0965/594624 (ore ufficio) oppure direttamente la nostra Presidente all’indirizzo di posta elettronica titaf@interfree.it

    Ti aspettiamo!

    Katia

  6. saimon ha detto:

    Ciao! Vorrei sapere se anche per il 2009 è previsto il laboratorio di scrittura creativa e quando comincerà. Grazie!
    Saimon

  7. Caro Saimon, se ti va domani pomeriggio(20 Novembre) si terrà il secondo incontro del laboratorio di scrittura creativa, dalle ore 16.00 alle 17.30 in via Pio XI, trav. Putortì, n. 16.

    Ciao, Catia M.

  8. Ieri ho partecipato al primo incontro del Laboratorio di scrittura creativa…è stata un esperienza fantastica e volevo ringraziarvi.
    Ci vediamo mercoledì prossimo.
    Bye
    Davide

  9. A quando l’inizio dei prossimi laboratori di scrittura creativa?
    Grazie,
    Silvia

  10. pasquale ha detto:

    Salve, in quanto di reggio e curioso in merito ai laboratori,vorrei visitarvi. Conosco la via pio XI° ma non ho idea sull’ubicazione della traversa putortì. Un Vostro riferimento orientativo(che ne so il “sisa”,il “tecnico commerciale”,le poste…)mi aiuterebbe. Tra l’altro su google map la traversa putortì è inesistente e magari c’è l’ho sotto il naso…
    Grazie
    Pasqu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...