“LEGGETE E MOLTIPLICATEVI” di Romina Arena

Tag

, , , , ,

di Cinzia Simone

Non deve essere facile, deve valerne la pena” è il mantra che accompagna la nostra Romina nel suo percorso di vita, come non essere d’accordo? Ed in questi tempi tutt’altro che semplici, ecco uno strumento per coloro che amano esplorare in profondità tutto ciò che la parola scritta ha da offrire.

“Leggete e moltiplicatevi” è il titolo del manuale di lettura consapevole che Romina ha dato alle stampe, donando a tutti noi il frutto delle sue esperienze.

L’autrice, insegnante di scrittura creativa, educa alla lettura consapevole animando, tra gli altri, anche i laboratori che la nostra Associazione Pietre di Scarto tiene mensilmente. Chi partecipa ad ogni suo workshop viene condotto in un viaggio interiore grazie all’analisi accurata delle parole dei testi proposti che rivelano all’ascoltatore-lettore emozioni latenti, le quali prepotentemente si fanno strada salendo a galla dal fondo della palude in cui giacevano, facendo sì che nessuna parola sia inutile.

Leggete e moltiplicatevi è già disponibile sul sito di Rubbettino Editore, dal 19 novembre lo sarà anche nelle librerie e sugli store online.

https://labibliotecadimontag.wordpress.com/2020/11/06/leggete-e-moltiplicatevi-il-mio-manuale-sulla-lettura-consapevole/

https://www.store.rubbettinoeditore.it/leggete-e-moltiplicatevi.html

FESTIVAL NAZIONALE DI DIRITTO E LETTERATURA

Tag

,

Si è svolta qualche settimana fa la VII edizione del “Festival Nazionale di Diritto e Letteratura – Città di Palmi” dedicato al tema della città e della cittadinanza.

Grande successo per le tre giornate principali a cui, in rappresentanza della nostra Associazione “Pietre di Scarto”, ha partecipato la nostra socia Carmelisa Nicolò in veste di relatrice.

Il workshop di lettura che avrebbe dovuto tenere la nostra Romina Arena il 29 e 30 ottobre purtroppo, a causa delle restrizioni per l’emergenza sanitaria per via del Covid 19, è stato rimandato a data da destinarsi.

Per chi volesse saperne di più http://www.dlfest.it/

PARLIAMONE UN PO’

Tag

di Rosaria Puntillo

Carissime Pietre,

mi piace condividere con voi qualche riflessione sul
periodo che stiamo vivendo e sulle strade che, secondo me, la nostra
Associazione potrebbe percorrere.

Anche durante la fase più acuta della pandemia le Pietre di scarto
hanno cercato di mantenere vive le loro attività con mezzi online.
Vuoi con progetti per il futuro Convegno (chissà quando sarà
possibile), vuoi con scambi di idee e pensieri su argomenti   e
immagini più urgenti per la nostra individuale sensibilità. Alcune di
noi hanno recuperato le emozioni e lo stupore di antiche letture,
altre hanno ripreso a scrivere e a proporci i loro racconti. Altre
ancora hanno letto per noi online. Molto interessante è stata infine
la partecipazione da lontano al corso avviato da Cred Mediterranea
“Calvino e la città invisibile”, “iniziato in una Italia ”normale” e
terminato in un Paese diverso.”

Non siamo rimaste isolate anche se distanti e ciò testimonia quanto
siamo unite e non solo per l’Associazione. Anche chi  era lontana da
Reggio Calabria è stata sempre presente nei nostri discorsi e nel nostro
affetto.

Una delle certezze che è emersa in questo periodo di crisi è che non
si potrà tornare indietro come prima della pandemia. Troppo è cambiato
intorno a noi. A tutt’oggi, per esempio, sempre per il Covid, è
difficile reperire locali istituzionali dove tenere i nostri
Laboratori. Difficile, anche se sembra aprirsi qualche varco.

  Ma più che rimpianto per i bei tempi andati, dobbiamo mettere tutto
il nostro impegno nell’andare avanti. Se la tecnologia può aiutarci
salvando il nostro metodo, i  Laboratori e gli scambi relazionali, ben
venga.

 Siamo tutte d’accordo che la presenza di ciascuna di noi è
importante, che i nostri sguardi diretti esprimono meglio di tante
parole e immagini dalla webcam ciò che pensiamo e che siamo, ma
l’adattamento al contesto in cui viviamo, anche con mezzi diversi dai
soliti, è una sfida che siamo chiamate ad affrontare.

L’altra certezza è la necessità di una maggiore apertura alla Città
collaborando anche con altre Associazioni e con Istituzioni
significative e dinamiche dal punto di vista culturale e quindi
sociale. E’ in quest’ottica la collaborazione, avviata già da qualche
anno, con il Digies dell’Università Mediterranea: scambi culturali non
di affermazione, ma di ricerca, nel rispetto delle proprie competenze
e dei propri metodi che guardano con attenzione alle necessità
culturali, soprattutto giovanili.

Si sta svolgendo in questo mese il Festival di Diritto e Letteratura
organizzato dal Digies. Le nostre socie Carmelisa Nicolò e Romina
Arena vi partecipano, l’una come relatrice, l’altra come direttrice di
un workshop di lettura.

Saremo ancora una volta unite dal senso della nostra identità, ma
aperte alla collaborazione e alla partecipazione.

12 Ottobre 2020