affinatiLo scrittore Eraldo Affinati di cui la Mondadori ha pubblicato a fine agosto il nuovo libro, Elogio del ripetente, sarà a Reggio Calabria sabato 28 settembre per incontrare al mattino alle ore 11 gli alunni del Convitto nazionale “T. Campanella” e nel pomeriggio, presso l’Auditorium “San Vincenzo de’ Paoli”, tutte le persone interessate alla lettura e alla letteratura e quelle che, lavorando nella scuola, ne vivono quotidianamente i problemi insieme alla preziosa realtà di una comunicazione fondata sulla cultura.
Riprendono così le attività dell’associazione Culturale Pietre di scarto, con questo incontro che fa parte di un Progetto, “Nei boschi narrativi: scrittori e lettori a confronto”, vero percorso di lettura e approfondimento offerto agli studenti e ad educatori, docenti, animatori, formatori.
Il Progetto è nato nel contesto del Convegno Nazionale sulla letteratura, edizione 2013, “Nei Boschi narrativi alla ricerca del lupo”, come risposta all’esigenza espressa da studenti e docenti di continuare gli incontri con gli scrittori, che sono momento importante dei convegni organizzati da Pietre di Scarto.
Il Percorso prevede, con cadenza mensile, otto giornate dedicate all’incontro con gli Scrittori: al mattino saranno protagonisti gli studenti di uno dei licei che aderiranno all’Iniziativa, ai quali sarà affidata la presentazione di un libro dello Scrittore, al pomeriggio interlocutori privilegiati saranno educatori, insegnanti e tutti coloro che sono interessati alla letteratura e alla lettura.
Il CIDI è partner del Progetto che è inserito nel programma di iniziative dell’Ente autorizzato all’aggiornamento e alla formazione del personale della scuola. Si sono impegnati a collaborare per la realizzazione del programma il Centro Studi “P. Giorgio Lanaro” e l’associazione “Maestri di speranza”; altre che si occupano di formazione degli educatori, potranno inserirsi in itinere, se interessate a partecipare.
Nel mese di maggio 2013 l’incontro con lo scrittore Paolo di Paolo ha costituito un’anteprima della Manifestazione: un gruppo di alunni dell’Istituto “San Vincenzo de’ Paoli” ha presentato il libro “Mandami tanta vita”, Feltrinelli 2013, con la partecipazione di studenti di altri licei di Reggio, interessati all’Iniziativa, e di numerosi docenti ed educatori che si sono intrattenuti in un appassionante dialogo con lo Scrittore. Una relazione dell’Incontro è stata fatta da un gruppo di studenti del Convitto Nazionale “T. Campanella” ed è stata pubblicata sul blog di Pietre di scarto.
Ad Eraldo Affinati seguiranno, da ottobre a giugno, Francesca Chirico, Cristiano Cavina, Giorgio Boatti , Antonia Arslan, Marco Marsullo ed altri; gli incontri sono previsti per il 4° venerdì di ogni mese, ma il giorno potrà variare per impegni degli scrittori.
In occasione dell’incontro conclusivo, sarà rilasciato a coloro che avranno seguito il Percorso, un attestato di frequenza a firma dei Presidenti del CIDI e dell’Associazione Pietre di scarto.
I soci di Pietre di scarto sperano che dirigenti, docenti e studenti possano valutare favorevolmente il Progetto, anche perché non ha costi per le scuole alle quali si chiede solo di agevolare la partecipazione di coloro che volessero aderire.

Annunci