Report dell’incontro di venerdì 02 Ottobre 2009

a cura di Sara PUNTILLO

Per questo primo laboratorio di lettura, col quale abbiamo iniziato le attività del 2009-2010, erano presenti 10 persone che hanno ascoltato e commentato vivacemente i 7 brani proposti (tre partecipanti erano … <impreparate>).

Si è potuto sperimentare la differenza tra il solo ascolto del brano e la possibilità di seguirlo contemporaneamente sulla fotocopia: c’è maggiore attenzione al testo e possibilità di ricordare meglio ciò di cui si parla.
Di seguito i brani:
 
1) Milan Kundera – L’insostenibile leggerezza dell’essere – Adelphi (Carmela Ferro)
2) Alice Munro – Nemico, amico, amante  – Einaudi (Tita Ferro)
3) Malika Bellaribi  – La bambina con i sandali bianchi – Piemme (Vittoria Mallamaci)
4) Manuel Spark – Memento mori – Adelphi (Maria Iaria)
5) W. Szymborska – Poesie – Adelphi (Giuseppina Catone)
6) Jorge Luis Borges – Aleph: La casa di Asterione –  Feltrinelli (Francesca Crucitti)
7) A. S. Puškin – Umili prose – Introduzione di Paolo Nori (Rosaria Puntillo)
 
Il Laboratorio, iniziato alle 16, si è concluso alle 18.15 con una degustazione di pasticcini offerti dalla nostra solerte segretaria.
Il prossimo appuntamento, sempre alla Biblioteca Comunale di Sbarre, venerdì 16 p.v., alle ore 16, con il Laboratorio di scrittura creativa.
 
Annunci