Laboratorio di Lettura consapevole e Scrittura creativa
14 marzo 2008

 
8 i partecipanti che hanno letto e commentato i seguenti testi:
 
La rosa di Alessandria di M. VàsquezMontalbàn
La Cipolla di W. Szymborska 
La fine dell’avventura di Graham Greene
Posillipo di E. Rasy
I dolori del giovane Werther di J. W. Goethe
La freschezza più cara di G.M. Hopkins
Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand
Lettura di R. Carver
 
Giuseppina ha proposto due esercizi diversi per il laboratorio di scrittura: uno sull’input dato dal brano di Carver, l’altro da un brano tratto da Aceto arcobaleno di Erri De Luca:
“La pelle del palmo ha memoria tenace, rammenta la carta di un regalo, la consistenza della prima noce schiacciata nel pugno, la forma di un sasso piatto, tirato sul pelo dell’acqua, che fece rimbalzi prodigiosi”.
Riportiamo il testo del secondo esercizio:
Chiudi gli occhi, concentrati e, lentamente, con le dita sfiora il palmo dell’altra mano. Vai ancora più a fondo e fai riaffiorare da quelle mani un ricordo preciso, i contorni di un oggetto, una sensazione di freddo o di caldo, una storia che parte dall’epidermide e va nell’area delle emozioni e dei ricordi … e quindi racconta. 

Annunci